È un Angeloid di seconda generazione di tipo Epsilon. Chaos ha una figura molto minuta, si veste da suora e non dispone di vere e proprie ali ma di diverse affilatissime lame sulla schiena che utilizza anche come arma. Ha la capacità di manipolare il proprio aspetto con delle illusioni mandando in confusione l'avversario e questo le permette di sopraffare prima Nymph e poi Ikaros sfruttando il loro amore verso Tomoki. Vorrebbe sapere a tutti i costi il significato della parola "amore" da cui è ossessionata e lo chiede prima a Tomoki e poi anche alle Angeloid. Ikaros le risponde che per lei l'amore è il dolore (in senso figurato) che prova al reattore quando pensa al suo master. Dopo aver sconfitto Nymph e Ikaros si trova ad affrontare Astraea che riesce a colpirla avendo spezzato la catena che la legava al suo vecchio master. Ikaros nel frattempo si rigenera e la attacca frontalmente spedendola nel profondo degli abissi oceanici dove grazie alla pressione marina non può temporaneamente muoversi. Durante questa permanenza negli abissi ripensa a ciò che Ikaros le ha detto e giunge alla triste conclusione che l'amore è dolore così inizia a nutrirsi di pesci per crescere in fretta e mostrare il suo "amore" a tutti.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.