Chrono Crusade (クロノクルセイド, Kurono Kuroseido), conosciuto come Chrono Crusade in Giappone, Singapore, Germania, e Australia, è un manga in 8 volumi di Daisuke Moriyama. In Italia è arrivato tramite Planet Manga.

È stato pubblicato dalla Kadokawa Shoten nel Monthly Dragon Magazine che ha iniziato la serializzazione nel novembre del 1998. Tra il 2003 e il 2004 viene trasmesso su Fuji TV un anime di 24 episodi basato sul manga, affidato alla Gonzo Digimation. Nel novembre del 2007 la Yamato Video ha iniziato la pubblicazione dell'anime in Italia in 6 dvd, mentre in tv è stato trasmesso sul canale a pagamento Hiro di Mediaset Premium dal 29 luglio 2009, in versione integrale (comprese sigle originali, eyecatch ed anticipazioni). L'unica differenza tra tv e dvd è la presenza delle traduzioni delle scritte (sia nelle sigle, che nei titoli degli episodi che nelle didascalie interne agli episodi) nella messa in onda televisiva.

Ambientato negli Stati Uniti degli anni '20, Chrono Crusade narra la storia di Rosette Christopher, una suora esorcista, e del suo partner Chrono, un demone pentito.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie di Chrono Crusade è ambientata nei cosiddetti "anni ruggenti": sono gli anni del jazz, dell'alcol che scorre liberamente, della mafia che controlla le strade. È rappresentato come un tempo di prosperità, di lussuria e decadenza, e la divisione tra ricchi e poveri cresce ancora di più che alla vigilia della Prima guerra mondiale. Ma è in questi tempi di grandi cambiamenti e sconvolgimenti che l'oscurità dell'animo umano può venire alla superficie. Nel mondo di Chrono Crusade, un'organizzazione fittizia conosciuta con il nome di Ordine di Maddalena (o più specificatamente, i personaggi di Rosette Christopher e Chrono) ha il compito di combattere le minacce dei demoni che appaiono sempre più spesso in America. Durante il corso della storia veniamo a conoscenza dell'oscuro passato di Rosette e Chrono, che sono alla ricerca del fratello scomparso di Rosette, Joshua. Quest'ultimo è stato portato via dal peccatore Aion, un demone che condivide con Chrono una oscura e sanguinosa storia, e che vuole rovesciare il Paradiso e la Terra.

L'anime segue il manga fino alla prima metà, ma poi prende un'altra direzione creando due diversi corsi degli eventi e due differenti finali. La caratterizzazione di alcuni personaggi, inclusi Rosette e Aion, ed i loro ruoli nella storia, sono stati cambiati nell'adattamento del manga. Gran parte della storia è guidata dal passato individuale dei protagonisti e dalle complesse relazioni tra di loro.

Temi[modifica | modifica sorgente]

In un'intervista con ADV Manga, Daisuke Moriyama ha espresso la sua opinione sulle differenze e le somiglianze tra l'anime e il manga, riguardo al tema della storia. Anche se il legame tra Chrono e Rosette e l'idea del tempo che scorre è la stessa, secondo Moriyama l'anime e il manga hanno mostrato questo tema in modi differenti. Mentre l'anime si concentra più sul tempo corrente, sul destino e sulla fiducia, Moriyama pensa che il manga si focalizzi maggiormente sull'ideologia personale di Rosette e su come le sue potenzialità cambieranno la situazione corrente.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Tutti i personaggi di Chrono Crusade sono personaggi fittizi creati appositamente per la storia, a dispetto del loro nome, come Maria Maddalena, che non è il personaggio biblico, ma solo un'orfanella con l'abilità di prevedere il futuro, che viene presa in custodia dalla Chiesa ed a cui viene dato il nome di Maria Maddalena. Molti dei personaggi hanno un nome che suggerisce il loro ruolo nella storia. Il cognome "Christopher" della protagonista, per esempio, significa "Portare Cristo dentro di sé" e il nome di suo fratello, "Joshua", è un'anglicizzazione del nome "Gesù".

La seguente lista descrive i personaggi principali e il loro ruolo nella storia, più per quanto riguarda l'anime che il manga. Alcune delle più importanti differenze tra le due versioni vengono riportate.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.