Dr. Slump (Dr.スランプ, 'Dokutā Suranpu'?) è un manga realizzato da Akira Toriyama e pubblicato da Shueisha su Shōnen Jump dal 1980 al 1984, il tutto raccolto in 18 tankōbon.
Dal 1994 al 1996 è stato pubblicato su V Jump uno spin-off intitolato Chotto dake kaettekita Dr. Slump, scritto da Katsuyoshi Nakatsuru e disegnato da Takao Koyama, il tutto raccolto in 4 tankōbon.

Dal manga è stato tratto un anime formato da due serie TV (la prima andata in onda dall'8 aprile 1981 al 19 febbraio 1986 per un totale di 243 episodi, la seconda dal 26 novembre 1997 al 22 settembre 1999 per un totale di 74 episodi) e 11 film.

In Italia il manga è stato pubblicato dalla Star Comics con periodicità mensile, da novembre 1996 a febbraio 1999, in 28 numeri in formato "sottiletta".
Anche lo spin-off è stato interamente pubblicato dalla Star Comics, in edizione a colori.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel Villaggio Pinguino insieme agli umani, coesistono pacificamente animali e mostri parlanti. In questo villaggio abita il Dr Sembee Norimaki, uno scienziato conosciuto per i suoi esperimenti bizzarri. Un giorno crea Arale, una bambina robot estremamente forte, ma miope e anche un po' tarda.

Arale inizia a vivere come una ragazza normale, frequentando la scuola media del villaggio dove fa la conoscenza di Taro, Akane e Pisuke, tre ragazzi che diventeranno suoi compagni d'avventura. Nessuno infatti (a parte il dottore) sa che Arale è un robot, cosa che creerà situazioni molto particolari.

Il manga[modifica | modifica sorgente]

Gli episodi di Dr. Slump sono lunghi in media 16 pagine, e i capitoli sono molto spesso autoconclusivi.
Non c'è una trama vera e propria, ogni capitolo ruota intorno ad un'invenzione di Sembee, ad un nuovo personaggio o semplicemente ai guai creati da Arale e compagnia.
Ci sono tantissimi personaggi secondari, ognuno con una caratteristica ben definita (Suppaman, il supereroe codardo, re Nikochan e servitore, due alieni con il sedere sulla testa all'eterna ricerca di un'astronave per tornare a casa, il professore dal testone enorme ecc.) e anche la categoria dei personaggi principali andrà allargandosi.
Il manga è di genere comico-demenziale, pieno di situazioni buffe e paradossali, a cui si aggiungono tantissimi giochi di parole.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.