"Se fosse stato un lanciatore mediocre, avrebbe gettato la spugna tempo fa, ma nonostante ciò non era afflitto dagli errori del suo team, ed ha continuato a portarlo avanti lanciando in modo implacabile. Quel numero 1 sulla sua schiena...sembrava davvero un vero Asso" - Takashima Rei, riguardo Sawamura



Sawamura Eijun è il protagonista della serie. Viene dalla prefettura di Nagano, dove ha giocato a Baseball nell'istituto Akagi Junior. E' un lanciatore mancino che è stato promosso dalla Seconda Rosa alla squadra dei titolari come numero 20, successivamente numero 18 all'inizio del torneo autunnale. Diventa Asso del Seidou al suo secondo anno, all'inizio del torneo regionale estivo.


Aspetto

Sawamura è un adolescente di corporatura magra e altezza media. Ha capelli castano scuro e occhi castani.

Lo si vede spesso sorridere. Preferisce indossare il cappello con la tesa davanti.

Personalità

Sawamura è un giovane chiassoso e un po' testa calda, a volte quasi odioso. Dopo essere arrivato al Seidou, si fa conoscere subito per la sua stupidità, in modo particolare per le sue buffonate e mediocre conoscenza del Baseball. Sawamura però desidera molto imparare cose nuove, nonostante sbagli spesso, ma cerca sempre di capire questi errori e prevenirli in futuro. E' un lanciatore che lancia con sentimento, e non si vergogna mai di dire a tutti ciò che pensa. I suoi compagni di squadra sono spesso ispirati dal suo forte spirito e provano sempre a dare del loro meglio. Sorprendentemente, riesce a mantenere la calma in situazioni critiche, ma una tensione troppo alta può avere effetti sulla sua performance. Col tempo e con l'esperienza, anche per le situazioni difficili che ha affrontato come lanciatore di riserva, Sawamura ha imparato a mantenere una concentrazione costante, ed è diventato molto abile nel gestire situazioni di crisi. Sawamura è il tipo che agisce prima di pensare, e questo suo essere impulsivo lo ha spesso cacciato in molte situazioni imbarazzanti con i suoi compagni, ma ne è consapevole e si scusa più che volentieri per il suo comportamento. Un esempio è il conflitto avuto con Chris quando si unì alla squadra. All'inizio, Sawamura si dava molte arie, anche se è riuscito a capire duramente il suo posto all'interno della squadra, tramite la sconfitta avuta contro l'Inajitsu. Ha anche capito di dover dare la priorità all'intera squadra, e non a se stesso, diventando a suo rischio e pericolo un lanciatore da allenamento, sotto il consiglio del Coach Ochiai. Capendo bene di esser visto dal suo team come un lanciatore inferiore rispetto a Furuya, Sawamura cerca sempre di migliorarsi, in modo da esser riconosciuto dalla squadra. Tratta i suoi compagni di squadra in base a come loro trattano lui. E' rispettoso verso la maggior parte dei suoi "Senpai" come Chris, Yuuki, Isashiki e Ryosuke, ma ha un rapporto molto più informale con i suoi compagni di stanza Kuramochi, Masuko e Asada, e anche con Miyuki. Tende spesso ad invadere lo spazio personale altrui, ad esempio quando entrò nel bagno di Wakana mentre lei si stava lavando, oppure nella stanza di Miyuki quando lui stava dormendo.

Storia

Sawamura era il capitano del team di Baseball dell'istituto Akagi Junior. Il team era decisamente mediocre, spesso faceva errori durante momenti critici e finiva col perdere la maggior parte delle partite. Sawamura però aveva sempre uno spirito forte, che ispirava i suoi compagni a continuare a giocare al loro meglio, prescindere da quanto critica potesse essere la situazione. La squadra era composta principalmente da suoi amici, che lui aveva avvicinato al Baseball. Nonostante non fossero neanche troppo interessati agli sport, erano comunque rimasti al suo fianco. Durante la loro ultima partita, Sawamura viene selezionato da Takashima Rei, l'assistente Coach dell'istituto Seidou. Gli viene data l'opportunità di visitare la scuola ed osservare l'allenamento del team, e ciò che vede lo lascia totalmente in estasi. Rei coglie l'occasione per introdurre Sawamura al mondo del Baseball liceale e gli lascia far squadra con Miyuki Kazuya, il quale si offre volontario di formare una batteria col nuovo ragazzo, per affrontare Azuma Kiyokuni. Sawamura è completamente sopraffatto da quest'esperienza, ma una volta tornato a casa si sente in colpa perché pensa che così facendo tradirebbe i suoi vecchi compagni. Con l'aiuto dei suoi amici e della sua famiglia, decide di iniziare questo nuovo cammino. Il giorno della partenza, quando Sawamura è ormai sul treno, i suoi amici commossi gli rivelano che adoravano giocare con lui, e che avrebbero voluto formare un nuovo team insieme, facendolo restare. Non gli avevano mai confessato i loro veri sentimenti prima, perché sapevano che Sawamura non sarebbe andato al Seidou. E' stato un addio commovente e pieno di lacrime.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.