m (→‎top: clean up, replaced: manga ita → manga it , anime ita → anime it , streaming italia → streaming it , dialoghi italia → dialoghi it , doppiaggio ita → doppiaggio it)
 
Riga 22: Riga 22:
   
 
| editore manga it =
 
| editore manga it =
| periodicità manga ita =
+
| periodicità manga it =
 
| periodo manga it =
 
| periodo manga it =
   
Riga 37: Riga 37:
 
| editore anime it =
 
| editore anime it =
 
| periodo anime it =
 
| periodo anime it =
| rete anime ita =
+
| rete anime it =
| streaming italia =
+
| streaming it =
| dialoghi italia =
+
| dialoghi it =
| doppiaggio ita =
+
| doppiaggio it =
 
| direzione dopp =
 
| direzione dopp =
   

Versione attuale delle 16:22, 20 dic 2020


Master Keaton (MASTERキートン Masutā Kīton), è un manga giapponese creato da Hokusei Katsushika e Naoki Urasawa. Serializzato in Big Comic Original dal 1988 al 1994 per un totale di 18 volumi divisi in 144 episodi. Dalla serie è stato tratto un anime televisivo di 24 episodi andato in onda dal 1998 al 1999 in Giappone su Nippon Television. Successivamente, nel 2004 è stato realizzato un sequel in 15 episodi in formato OAV. Dato che il manga è stato pubblicato anche negli Stati Uniti, l'anime è stato esportato in formato DVD con doppio sonoro nel Nord America.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia racconta di una persona apparentemente ordinaria, senza nessuna caratteristica particolare, il tipico salarymangiapponese sui 30 anni, mentre in realtà è un esperto veterano di guerra. Infatti il protagonista Taichi Hiraga-Keaton (平賀=キートン・太一Hiraga-Kīton Taichi), figlio di uno zoologo giapponese e di una donna inglese, dopo aver studiato archeologia all'Università di Oxford è entrato a far parte del corpo speciale britannico SAS. La storia si differenzia notevolmente dal manga all'anime, dal momento che mentre nel primo si racconta di una sua amicizia e del suo sogno di archeologo, nel secondo si narra una serie di avventure scollegate.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.