Nagi Springfield

Nagi Springfield (il Thousand Master) è un mago leggendario che si suppone conosca 1000 incantesimi ed è il padre di Negi Springfield. Altra possibile spiegazione del suo nome è l'aver stipulato un Pactio con più di 1000 differenti ragazze (anche se questa possibilità è poco fondata visto che successivamente viene detto che la sua tecnica di combattimento rendeva superfluo l'avvalersi di minister) ma la motivazione comunemente ritenuta più efficace è relativa alla potenza degli incantesimi, 1000 volte più potenti del normale, come dimostra la maledizione inflitta ad Evangeline A.K. McDowell. La sua modalità di combattimento è di "spadaccino magico" ossia in grado di usare in maniera combinata combattimenti corpo a corpo ed incantesimi. Nagi ed suoi amici (Eishun, padre di Konoka, Takamichi, 'Sanders', Gatou, Jack Rakan e il misterioso Zect) formarono un gruppo denominato Ala Rubla e combatterono in una guerra tra maghi di natura sconosciuta quando lui aveva 15 anni, 20 anni prima degli avvenimenti correnti in Negima.

Dopo la guerra, Nagi divenne famoso per i suoi atti eroici ed ebbe il soprannome di Thousand Master. Scomparve 10 anni prima degli attuali avvenimenti, nel 1993, lo stesso anno di nascita di Negi.

Nessuno sa cosa gli sia accaduto ma generalmente si assume che sia morto. Quando Negi era un bambino non credeva alla storia della morte di suo padre ed era convinto che se lui si fosse trovato in pericolo, Nagi sarebbe tornato per aiutarlo, ed a tal fine, cercò di mettersi nei guai proprio per richiamare su di sé l'attenzione del padre. Ed effettivamente, quando 6 anni prima degli eventi attuali i demoni attaccarono il villaggio dove Negi e Nekane vivevano, Nagi tornò davvero per salvarli sconfiggendo i nemici. In quell'occasione donò a Negi il suo bastone. Nel capitolo 54 viene introdotta per la prima volta la relazione esistente tra Nagi ed Asuna che, come verrà raccontato molto più avanti, è una principessa che lui e la sua compagnia avevano il compito di proteggere.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.