Oscar François de Jarjayes (オスカル・フランソワ・ド・ジャルジェ Osukaru Furansowa do Jaruje) è la figlia del Generale Jarjayes e di Madame Jarjayes nonché protagonista dell' anime Lady Oscar.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Oscar François de Jarjayes è una donna che, per volontà del padre, fin da piccola veste e agisce come un uomo. A quattordici anni decide di seguire la volontà del padre e diventa capitano delle guardie reali. Fin da bambina, il padre le affianca André Grandier, un popolano più grande di un anno, che si innamora di lei segretamente. Intraprende rapporti di amicizia con la regina Maria Antonietta, la quale considererà Oscar una carissima amica fino alla morte.

La sua vita sentimentale si può sintetizzare in un amore non corrisposto per il conte di Fersen, l'amante della regina. Questo amore infelice le farà infine prendere la decisione di lasciare la guardia reale per trasferirsi al comando dei soldati della guardia. Il trasferimento sarà il frutto di una decisione molto sofferta che la porterà alla conclusione di voler totalmente rinnegare la sua parte femminile, che così tanto l'aveva fatta soffrire per il conte di Fersen.

Quando dichiarerà questa sua volontà ad André, dicendogli di non aver più bisogno dei suoi servigi, egli, già afflitto dalla sofferenza per aver perduto un occhio mentre cercava di salvarle la vita e con il tormento di poter perdere anche l'altro, non riesce più a trattenersi e le afferra i polsi. Durante questa scena, per la prima volta in tutto il cartone, si coglie la differenza tra i due e quanto lei sembri donna. Cadono insieme sul letto e lui le strappa la camicia. Piangendo, gli chiede che cosa vorrebbe fare adesso e lui, rivolgendole delle scuse, si allontana, dicendole che una rosa resterà sempre una rosa e non potrà mai essere un lillà. Per non abbandonarla, André si arruola nei soldati della guardia.

Nel manga, diversamente dall'anime, il 20 giugno 1789, durante il giuramento nella sala della Pallacorda, insieme ad André incontra il giovane Napoleone Bonaparte, in quel momento solo sottotenente della brigata dei cannoni di La Fère. Anche se l'ha visto solo di sfuggita, è rimasta folgorata dal suo carisma.

Intanto, scopre di avere la tisi, che la porterà alla morte entro sei mesi. Una sera, tornando agli alloggi con André, finalmente si rende conto di amarlo. Piangendo, si abbandona tra le sue braccia ed è qui che lo bacia e fa l'amore con lui. Trascorsa la notte e infuriando la rivoluzione, i due sono costretti a tornare alla vita reale, dove troveranno la morte. Infatti, André muore a causa di un proiettile in pieno petto e, il giorno seguente, Oscar perisce nello scontro a fuoco alla Bastiglia, fucilata con un numero impressionante di proiettili dalle guardie reali svizzere del luogotenente Ludwig von Flüe, comandate dal marchese de Launay.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.